Tarantino presidente di giuria alla mostra di Venezia

Cannes deve ancora iniziare e già arrivano le prime news sulla Mostra del Cinema di Venezia. Il presidente di giuria della 67esima edizione sarà Quentin Tarantino, come ha annunciato stamattina il Cda della Biennale, che ha accolto la richiesta di Marco Muller. Il regista di Pulp Fiction ha ricoperto la stessa carica a Cannes nel 2004, edizione in cui trionfò Fahrenheit 9/11 di Michael Moore. Mentre al Lido è stato il “padrino” di due retrospettive dedicate al cinema italiano. A Venezia arriverà (finalmente) Tree of Life di Terrence Malick, The American con George Clooney e Somewhere di Sofia Coppola. Il Leone d’Oro alla carriera sarà consegnato al regista e produttore asiatico-hollywoodiano John Woo. Ed è solo l’inizio.

Annunci

Happy Town: l’erede di Twin Peaks?

Per molti è il nuovo Twin Peaks. Vero o no, a sole due puntate dal lancio, Happy Town sta già facendo parlare di sè mezzo mondo. La nuova serie della Abc, partita mercoledì 28 aprile, racconta i misteri della cittadina di Haplin, Minnesota. Che dopo cinque anni di tranquillità viene sconvolta dal ritorno dell’Uomo Magico, così chiamato perchè fa scomparire le persone nel nulla. Rapite o uccise? Non lo sa nessuno. Tutta la gente del luogo, però,  ha dei segreti da nascondere. Nel cast, fra gli altri, ci sono Geoff Stults (October Road), nella parte dell’investigatore Tommy Conroy, e Sam Neill (Jurassic Park), nel ruolo di Merritt Grieves, un negoziante appena arrivato in città. La prima stagione prevede 8 episodi e i produttori sono gli stessi di October Road, che (purtroppo) è stata cancellata. Speriamo che a Happy Town vada meglio.

Le date dei finali di stagione

Direttamente dagli Ausiello Files, ecco le date dei finali di stagione che andranno in onda negli Stati Uniti.

ABC
Brothers & Sisters
: domenica 16 maggio alle 22.00
Castle: Lunedì 17 maggio alle 22.00
Cougar Town: -Mercoledì 19 maggio alle 21.30

Dancing With the Stars: Martedì 25 maggio alle 21.00
Desperate Housewives: Domenica 16 maggio alle 21.00
FlashForward: Giovedì 27 maggio alle 20.00
Grey’s Anatomy: Giovedì 20 maggio alle 21.00
Lost: Domenica 23 maggio alle 21.00 (due ore)
Modern Family: Mercoledì 19 maggio alle 21.00
Private Practice: Giovedì 13 maggio alle 22.00
V: Martedì 18 maggio alle 22.00

CBS
The Big Bang Theory
: Lunedì 24 maggio alle 21.30
Cold Case
: Domenica 2 maggio alle 21.00
Criminal Minds: Mercoledì 26 maggio alle 21.00
CSI: Giovedì 20 maggio alle 21.00
CSI: Miami: Lunedì 24 maggio alle 22.00
CSI: NY: Mercoledì 26 maggio alle 22.00
Ghost Whisperer: Venerdì 21 maggio alle 20.00
The Good Wife: Martedì 25 maggio alle 22.00
How I Met Your Mother: Lunedì 24 maggio alle 20.00
Medium: Venerdì 21 maggio alle 21.00
The Mentalist: Giovedì 20 maggio alle 22.00
Miami Medical: Venerdì 21 maggio alle 22.00
NCIS: Martedì 25 maggio alle 20.00
NCIS: Los Angeles: Martedì 25 maggio alle 21.00
Rules of Engagement: Lunedì 24 maggio alle 20.30
Survivor: Heroes vs Villains: Domenica 16 maggio alle 20.00 (tre ore)
Two and a Half Men: Lunedì 24 maggio alle 21.00

The CW
90210
: Martedì 18 maggio alle 20.00
America’s Next Top Model: Mercoledì 12 maggio alle 20.00 (due ore)
Gossip Girl: Lunedì 17 maggio alle 21.00
One Tree Hill: Lunedì 17 maggio alle 20.00
Smallville: Venerdì 14 maggio alle 20.00
Supernatural: Giovedì 13 maggio alle 21.00
The Vampire Diaries: Giovedì 13 maggio alle 20.00

Fox
24
: Lunedì 24 maggio alle 20.00
American Dad
: Domenica 16 maggio alle 21.30
American Idol
: Mercoledì 26 maggio alle 20.00 (due ore)
Bones
: Giovedì 20 maggio alle 20.00
The Cleveland Show
: Domenica 23 maggio alle 20.30
Family Guy
: Domenica 23 maggio alle 21.00
Fringe
: Giovedì 20 maggio alle 21.00
Glee: Martedì 8 giugno alle 21.00
House: Lunedì 17 maggio alle 20.00
The Simpsons: Domenica 23 maggio alle 20.00

NBC
30 Rock
: Giovedì 20 maggio alle 21,30
The Biggest Loser: Martedì 25 maggio alle 20.00 (two hours)
The Celebrity Apprentice: Domenica 23 maggio alle 21.00 (two hours)
Chuck: Lunedì 24 maggio alle 20.00 (two hours)
Community: Giovedì 20 maggio alle 20.00
Law & Order: Lunedì 24 maggio alle 22.00
Law & Order: SVU: Mercoledì 19 maggio alle 22.00
The Office: Giovedì 20 maggio alle 21.00
Parenthood: Martedì 25 maggio alle 22.00

Fincher regista di Millenium, chi farà Lisbeth?

Prima di tutto, perdonate la mia latitanza.
Ma ritorno al mio blog con una super notizia. Finalmente è deciso: Hollywood farà il remake della trilogia di Millennium, di cui sono già usciti i primi due film svedesi. Il primo capitolo, The girl with the Dragon Tattoo (Uomini che odiano le donne), sarà diretto dal bravo (e perfetto per il genere) David Fincher, regista fra gli altri di Fight Club, Seven, Zodiac. Ma la vera domanda è: chi avrà il ruolo dell’eroina punk Lisbeth Salander? Secondo il Times, potrebbe essere Carey Mulligan a interpretare l’hacker diventata idolo di milioni di ragazze (me compresa, lo ammetto). Mentre per il ruolo di Mikael Blomkvist si parla di Brad Pitt. E scusate se è poco. Per ora sono solo rumors. La pellicola sarà prodotta da Scott Rudin e dalla Sony, le riprese inizieranno tra settembre e ottobre. Stay tuned.

Lost torna il 5 maggio

Ci mancava anche la pausa. E’ già abbastanza dura aspettare una settimana, ora la Abc ha annunciato che Lost si fermerà il 27 aprile (giorno in cui andrà in onda la replica di Ab Aeterno) e tornerà dal 5 maggio con le ultime cinque puntate. Forza e coraggio.

Treme, la vita dopo Katrina

E’ bastato il pilot per ordinare una nuova stagione. Promette bene Treme, la nuova serie della HBO sulla vita degli abitanti di New Orleans dopo il passaggio di Katrina nel 2005. Andata in onda l’11 aprile (seguita da 1,4 milioni di americani), prevede 10 episodi, ma è già stata rinnovata per il prossimo anno. Ideata da David Simon ed Eric Overmyer (The Wire), racconta la vita nel quartiere del titolo e prende spunto da storie vere. C’è il trombettista Antoine Batiste (Wendell Pierce), impegnato a sbarcare il lunario suonando ovunque, anche a funerali o concerti improvvisati;  la sua ex moglie LaDonna-Batiste Williams (Khandi Alexander),  proprietaria di un bar che, preoccupata per la scomparsa del fratello David durante l’uragano, chiede aiuto a Toni Bernette (Melissa Leo), avvocato esperta in diritti civili. Tra gli altri personaggi, Creighton Bernette (John Goodman) marito di Toni e professore di letteratura inglese, che lotta contro l’inefficienza delle istituzioni, il dee-jay Davis McAlary (Steve Zahn) e la chef Jeanette Desautel (Kim Dickens), pronta a rimettersi in gioco con il suo ristorante appena riaperto. Ps. Barack Obama è già fan di The Wire, lo sarà anche di Treme?

Gwyneth Paltrow lascia The Danish Girl

Nicole Kidman è rimasta (di nuovo) senza compagna. Dopo l’abbandono di Charlize Theron, che avrebbe dovuto interpretare sua moglie in Danish Girl, anche Gwyneth Paltrow ha deciso di dire no all’incarico. “Voglio passare più tempo con la mia famiglia”, ha spiegato l’attrice ad Harper’s Bazaar. La rinuncia è arrivata dopo che il set è stato spostato, cosa che avrebbe costretto la Paltrow a stare lontana più tempo da marito e figli. «Io e Chris (Martin, leader dei Coldaplay) abbiamo passato tanto tempo separati e anche se mi incoraggia sempre, questa volta mi ha detto che ho fatto la cosa giusta».
In ogni caso, la vedremo sugli schermi da venerdì in Iron Man 2. La domanda è un’altra: chi interpreterà ora la moglie della Kidman? Ricordiamo che la pellicola, diretta da Lasse Hallström e tratta dal romanzo di David Ebershoff, racconta la storia di Einar Wegener (la Kidman), il primo trans che si è sottoposto ad intervento chirurgico per cambiare sesso.